• Eventi
  • LifeStyle
  • Contatti
  • Segui il Canale di Youtube Aggiungimi su Facebook Iscriviti al mio gruppo Facebook Iscriviti a Istagram Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+
    Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
    tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7
    Qualcosa di più è disponibile anche su KINDLEUNLIMITED

    Piccole Grandi Bugie di Liane Moriarty

     Ho letto questo libro dopo aver finito la serie tv omonima della HBO. Me ne sono così innamorata che avevo paura che il libro non rispecchiasse quello che avevo visto. Invece devo dire che non mi ha deluso, hanno fatto un lavoro eccellente.


     
     
    Una cittadina di provincia come tante, fatta di villette, giardini con i giochi e piscine gonfiabili, famiglie sorridenti, madri che chiacchierano all'uscita della scuola. Un luogo in cui è spontaneo conversare con i vicini e trovarsi per una grigliata dietro casa nei pomeriggi estivi. È facile per Madeline, Celeste e Jane diventare amiche. Anche se non potrebbero essere più diverse, e non possono dire di conoscersi davvero.
    Madeline è divertente e caustica, si ricorda tutto e non perdona nessuno. Il suo ex marito si è appena trasferito con la giovane moglie e la figlioletta nelle vicinanze e, quel che è peggio, la sua primogenita adolescente è già totalmente conquistata dalla nuova matrigna. Com'è possibile? Si tormenta Madeline. Celeste è quel genere di bellezza che tutti si voltano a guardare quando cammina per la strada, ha due gemelli e un marito adorabile e bello quanto lei, sono ammirati da tutti, specialmente dai genitori della scuola dei figli. Tanta fortuna non potrebbe avere un prezzo? E quanto sarebbe disposta a pagare? Si domanda Celeste. E poi c'è Jane, che si è appena trasferita in città. Una mamma single provata da un passato di tristezze, piena di dubbi e segreti che riguardano suo figlio. Madeline e Celeste prendono subito Jane sotto la propria ala protettrice, senza capire quanto il suo arrivo, e quello del suo imperscrutabile bambino, stia per cambiare per sempre le loro vite. Senza rendersi conto che a volte sono le bugie più piccole, quelle che raccontiamo a noi stessi per sopravvivere, che possono rivelarsi le più pericolose...
      *´¨`*•.¸♥♥¸.•*´¨`*•. ¸♥¨`*•.¸♥♥¸.•*´¨`*• .¸♥

    Leggendo la trama si può capire come una sorta di mistero alleggia nella vita di queste tre donne che vivono in una piccola città, dove la gente mormora e pensa di conoscere tutto della vita degli altri. Il libro si apre durante una serata di beneficienza, dove qualcosa di terribile è accaduto, qualcuno è morto, ma l’intento dell’autrice non è quello di farci capire chi, come e perché questo personaggio sia morto. Quello che la Moriarty fa è creare uno scorcio nella vita delle tre donne del romanzo.
    La prima cosa che mi è saltata all’occhio è la narrazione. Ci sono delle digressioni dove i personaggi secondari sono interrogati dalla polizia riguardo quella notte, ma non danno una loro testimonianza, semplicemente spettegolano su Madaline, Celeste e Jane, sulle loro vite e su ogni minimo errore che fanno.
    Il racconto è in terza persona, ma ogni personaggio ha il suo capitolo, il suo momento e quello che ho adorato è che il modo di raccontare le vicende rispecchia il personaggio. Per esempio Madaline (il mio personaggio preferito) è una donna molto carismatica, che non si ferma mai, che prende la sua posizione e non si schioda. Se dovessi descrive il modo in cui l’autrice fa esprimere Madaline, sarebbe il flusso di coscienza. Sei nella sua testa che è piena di pensieri che vengono creati uno dietro l’altro, riflettendo la personalità di questa donna che ha sempre la mente occupata da timori, ansie e preoccupazioni. A vederla da fuori non si direbbe, la sua personalità spicca sempre sulle altre, ma dentro è molto insicura. Il suo ex marito e la nuova moglie sono entrati nella sua vita e non ce la fai a non odiarli, non ce la fai a non provare rancore o a perdonarlo per quello che ha fatto. Durante la lettura mi chiedevo se io odiassi veramente l’ex marito e sua moglie o se fosse Madaline ad essere capace con le sue motivazioni a farmeli diprezzare.
    Per Celeste e Jane la narrazione è tranquilla, ma più misteriosa. Soprattutto Jane. Hanno qualcosa che le accomuna, anche se nessuno delle due lo sa. Celeste è una donna bellissima, con un marito bellissimo, una casa bellissima e dei figli bellissimi. Ma non è tutto rose e fiori. La vicenda di Celeste la prenderete a cuore, saranno tanti i momenti in cui vorrete abbracciare questa donna e dirle di ragionare, di non trovare scuse, di prendere in mano la sua vita e scappare. Non farò spoiler, ma leggere quello che le succede ti dà un senso di impotenza e rabbia e ti chiedi cosa faresti al suo posto.
    Jane è una madre single con un figlio dolcissimo, emotivo e con tanta voglia si scoprire perché non ha un padre. Jane è determinata a nascondergli la verità, perché è troppo dura per un bambino di 6 anni che si immagina “Darth Vader” come papà. Forse l’identità del padre non vi lascerà del tutto sorpresi, l’autrice lascia piccoli indizi lungo il percorso.
    Per quanto riguarda il personaggio morto, potrebbe essere chiunque e a un certo punto pregavo che non fosse uno dei miei preferiti e fino all’ultimo ho tenuto il fiato sospeso.
    Potrebbe sembrare pesante come libro, ma vi assicuro che non è così. Uno di quei libri che consigliere anche a chi, come me, legge per la maggior parte delle volte Young Adult, New Adult e romanzi simili.
    Dopo aver letto il libro vi consiglio la serie tv. Le attrici sono strepitose! Reese Witherspoon e Nicole Kidman sono attrici da Oscar. Reese sembra nata per interpretare Madaline. Per non parlare delle ambientazioni: oceano e sabbia e riprese panoramiche da togliere il fiato e la sigla iniziale che vi rimarrà in testa come quelle canzoni delle pubblicità. 

    A presto Sara :)

    Cosa aspetti? SBRIGATI a CONDIVIDERE questo post 👍
    Pin ThisShare on Tumblr

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

    QUALCOSA DI PIU' sarà disponibile su tutti gli store dal 3 LUGLIO
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...