tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

22 mag 2017

Tutta colpa di quel bacio di Cassandra Rocca

Ci sono libri che adori già dalla prima pagina e libri che apprezzi pagina dopo pagina. Dopo questa piccola premessa, che spiegherò più avnti, voglio iniziare a parlarvi di Tutta colpa di quel bacio di Cassandra Rocca e voglio iniziare con una frase che mi ha colpito molto: “L'amore ti trova anche se ti trovi su una nave da crociera”. Mai frase più azzeccata. Emily, giovane ragazza in carriera, scappa da Londra per sfuggire all'amore, quell'amore a cui lei non crede più perché ormai ha perso la fiducia negli uomini e quindi quale migliore occasione se non quella di fuggire da Londra e trasferirsi per lavoro a New York? Peccato però, che lei sia un'organizzatrice di eventi e San Valentino è alle porte. Si ritroverà sommersa da fiori e cuori, senza nemmeno sapere come. Ciliegina sulla torta arriva nella sua agenzia Matthew, sua vecchia conoscenza e nonché il primo di tanti due di picche amorosi. 



 Il loro primo incontro è anche un viaggio nel passato, perché ci fa capire come lo consideri Emily e perché per lei rappresenti nient'altro che una delle sue più grosse figuracce. Matt fin dal primo istante farà finta di non ricordarsi chi sia ma, complice una vecchio favore da riscattare, vuole che sia lei ad organizzare l'inaugurazione della sua ultima nave da crociera. Emily cede alla richiesta di Matt; perché in fondo è il suo lavoro, sa come poter risollevare le sorti della compagnia, perciò organizza. “la crociera degli innamorati”. Crociera a cui entrambi partecipano nei loro rispettivi ruoli: proprietario e organizzatrice di eventi. La cosa buffa è che entrambi non credono nell'amore e si ritrovano innamorati ovunque. E in quella occasione Emily incontrerà l'uomo che l'ha abbandonato un mese prima del matrimonio. E per dimostrare di aver superato la cosa, dirà che Matt è il suo nuovo fidanzato. Questa bugia si trasformerà in un gioco che rischia di coinvolgere entrambi. Lui forte e arrogante, lei di certo non è una che si lascia abbindolare, ma come può resistere al suo sguardo magnetico? Credetemi mi sono innamorata anche io di Matt anzi, per favore, trovate un Matt anche a me. A parte questa piccola parentesi personale la loro è una storia fatta di amicizia e rispetto, entrambi non vogliono soffrire, hanno avuto le loro delusioni, ma hanno la forza di lottare. E come in ogni favola anche qui ci sarà un aiutante magnifico anzi due aiutanti: una coppia che dopo anni corona il loro sogno amore; e un piccolo ma grande supereroe Hal, I tre personaggi faranno capire ai due protagonisti l'importanza dell'amore. Come quel sentimento che non provoca solo le farfalle ma un vero e proprio tsunami.
La crociera farà da cornice a questa storia dove l'amore e anche il rispetto la fanno da protagonista. Una storia semplice ma che fa sorridere, fa innamorare, e fa credere nell'amore. La scrittura in terza persona, per gusto personale, non mi è mai piaciuta molto anche se, grazie a un POV alternato riusciremo ad entrare nella mente sia di Emily che di Matt, ma lo ripeto questo è solo un mio limite personale che poi comunque ho superato continuando a leggere, e qui mi voglio riallacciare alla premessa iniziale. Avevo letto un altro romanzo della Rocca e ricordo che anche allora ho divorato il libro, nonostante fosse scritto in terza persona, perché la lettura era scorrevole e semplice e come allora, anche adesso ho amato questo libro, ho superato la mia diffidenza personale e sono andata avanti nella lettura e pagina dopo pagina mi sono vista a bordo della Sirenya Cruises.
Ho amato ogni cosa: la dolcezza di Emily, l'arroganza di Matt, e ho adorato il loro punzecchiarsi e il loro bisogno d'affetto, perché entrambi avevano bisogno di fiducia, fiducia nell'amore, E con l'aiuto di un bacio riescono a trovarla. Non posso dirvi nulla di più e quindi non mi resta che dirvi di salire a bordo di questa magnifica crociera e lasciatevi cullare dalle onde e dall'amore tra Emily e Matt.

Baci
Francesca. ;)

Ricordatevi che ogni vostro commento alimenta il blog.

1 commento:

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...