• Eventi
  • LifeStyle
  • Contatti
  • Segui il Canale di Youtube Aggiungimi su Facebook Iscriviti al mio gruppo Facebook Iscriviti a Istagram Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+
    Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
    tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7
    Qualcosa di più è disponibile anche su KINDLEUNLIMITED

    Amore per tre di Fabiola D'amico - opinione

    Leggere un nuovo libro è sempre un'avventura che, nel bene o nel male, ci lascerà un segno. Quando si inizia a parlare di un libro ci sono sempre molte cose da tenere presente ma, voglio solo ricordare, che il parere è sempre soggettivo. Detto questo voglio parlarvi di una delle mie ultime letture Amore per tre di Fabiola D'Amico, una lettura che mi è piaciuta ma che molte volte ho trovato un poʼ complicata. Leggendo la sinossi mi sono subito incuriosita; mi piaceva l'idea di questa piccola bambina che chiedeva a Babbo Natale un regalo per il suo papà. La nostra piccola Danielle infatti vuole che il suo papà conosca la ragazza che corre con lui ogni mattina. Riuscirà la magia di Natale ad esaudire questo suo desiderio? Non posso svelarlo perché dovete scoprirlo da voi e poi perché il libro merita di essere letto.

    Come già detto, leggendo la sinossi sono rimasta incantata di come questa piccolina, che per esaudire il suo desiderio e farsi ascoltare, trascina il giovane papà a l'incontro con l'omone dalla barba bianca e dalle gote rosse.
    La magia o la fortuna permettono al Klain di incontrare la sua compagna “di corsa” e con l'aiuto di due fatine anzi due fatine e mezzo, i due finalmente riescono a parlarsi dopo mesi di silenziose corse.
    Simone, giovane donna, che si nasconde dietro grandi cappucci o felpe per non essere riconosciuta; cerca di sfuggire da un passato che l'ha segnata nel profondo ma che, con forza e coraggio, riesce a superare e a vivere la sua vita. Klain è un giovane autore di canzoni che cerca sempre di far felice la sua principessa Danielle e anche ora vuole renderla felice e portarle Simone.
    Per lei Klain ha tutto quello che un uomo può avere: aspetto magnifico, da bifolco, anzi da scaricatore di porto, un amore incondizionato verso la figlia e poi... Che cosa gli mancherà di più? Già gli manca l'amore che ritrova in Simone. I due, anche se apparentemente diversi, hanno un unico obiettivo comune, la felicità di Danielle e proprio questo sarà il loro più forte legame. Danielle è una bimba di sei anni che sa cosa vuole, sa come mettere in riga il padre e come conquistare le persone, è lei la vera protagonista, sa come portare le persone a pendere dalla sue labbra, può sembrare viziata ma, credetemi è un amore di bambina, i suoi gesti sono i classici gesti di una bambina, che sogna, ama e spera.
    La storia è molto simpatica, ogni capitolo inizia con delle righe su una fiaba che sono parte integrante perché la piccola Danielle è innamorata delle fiabe e sicuramente questo è uno dei punti di forza, infatti ho trovato molto simpatico iniziare così ogni capitolo, perché diciamo le fiabe danno sempre gran consigli. Ho trovato solo difficoltà nel capire chi parlava in un determinato momento, perché il libro è scritto in terza persona, molte volte ho dovuto rileggere per capire chi fosse il narratore; per il resto è una storia carina che fa riflettere sull'importanza della famiglia e dell'amore verso i figli. Non vi svelerò il finale, sappiate solo che Danielle è una bimba molto curiosa. Amore per tre è il primo di tre libri, tutti autoconclusivi.
    A questo punto aspetto i prossimi.

    Buona lettura
    Francesca

    Cosa aspetti? SBRIGATI a CONDIVIDERE questo post 👍
    Pin ThisShare on Tumblr

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

    QUALCOSA DI PIU' sarà disponibile su tutti gli store dal 3 LUGLIO
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...