tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

19 set 2017

Insieme siamo perfetti di Penelope Douglas [recensione in anteprima]

Leggere significa immergersi in un mondo diverso, alcune letture non ti prendono molto ma altre ti entrano dentro le ossa e restano lì per parecchio tempo e ti fanno riflettere perché vivi tutte le emozioni dei protagonisti; questo mi è successo con “Insieme siamo perfetti” di Penelope Douglas.
È una storia che mi è entrata dentro perché attuale e che fa riflettere. Ryen e Misha sono due adolescenti che diventano amici di penna per un errore; li accoppiano perché credono che siano entrambi maschi ed entrambi femmine, un banalissimo errore di valutazione da parte delle rispettive scuole confuse anche dai nomi dei due. La loro corrispondenza dura da ben sette anni e durante una festa Misha scopre la vera identità di Ryen, si perché i due non si sono mai visti anche se abitano a mezz'ora di distanza. 



Di colpo accade che lui scompare, per tre mesi Ryen non ha sue notizie, nessuna lettera e non riesce a capire il perché ma continua a sperare, perché lui le ha fatto promettere di credere in lui sempre e comunque; fino a quando a scuola non arriva un nuovo studente: Masen.
Ma che ha di speciale Masen? Perché continua a provocarla? Perché sembra non aver paura dei suoi modi? Chi è poi Punk? Chi è questo misterioso ribelle che lascia messaggi equivoci? Ryen si sente attratta da Masen e iniziano una serie di battibecchi, alcuni sono davvero forti ma alla fine cedono al fuoco della passione fino ad arrivare a scoprire tutti i loro segreti. Non mi va di soffermarmi sulla storia perché non renderei l'idea ma anche perché rischierei di farvi troppi spoiler, voglio invece parlarvi dei protagonisti. Ryen è come dire una cattiva, una piccola bulla ma, tutto ha un suo motivo che verrà svelato nel corso della lettura, non odiatela per partito preso ma cercate di leggere tra sue insicurezze e nel suo modo di proteggersi; certo è anche vero che leggere di una protagonista cattiva può sembrare strano ma io voglio paragonarla ad una farfalla che nasce bruco per poi trasformarsi in una bellissima e forte farfalla. Misha, beh lui è bello, perfetto ma di colpo abbandona Ryen, senza nessun apparente motivo. Ma la spiegazione c'è e sarà davvero devastante; è un ragazzo profondo e non riesce ad elaborare alcuni avvenimenti e per questo si allontana dall'unica cosa buona della sua vita.
Masen invece, è arrogante, silenzioso,un bullo molto astuto perché sembra conoscere troppo bene Ryen e lei è attratta da lui proprio come una falena è attratta dalla luce. Ma chi è Masen? Dove vive? Perché è arrivato nella sua scuola? Cosa cerca davvero lì?
Infine abbiamo Punk, questo misterioso ribelle che lascia scritte sui muri senza essere visto, messaggi di speranza e di forza, i suoi messaggi sono tutti mirati a qualcuno. Tutto è un gioco di personaggi, quattro personaggi, così diversi tra loro ma anche così vicini, che alla fine sveleranno il perchè delle loro azioni lasciandoci a bocca aperta.
un romanzo che vi farà fare un giro sulle montagne russe con i suoi mille colpi di scena, è ricco di passione e di certo per una storia ambientata a scuola il tono è molto forte ma, secondo me, fa capire come la passione, pura e semplice, di questi ragazzi diventi un amore profondo ed eterno, fa capire che il passaggio tra l'amicizia all'amore è davvero minimo. Si capirà ancora di più la psicologia dei protagonisti perché il POV è alternato, quindi vivremo una storia a 360° , che dire poi dell'epilogo, davvero unico nel suo genere, detto questo non mi resta che augurarvi una buona lettura e spero di leggere anche i vostri pareri, un bacio Francy.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...