tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

26 gen 2018

Dimmi che ti manco di L.E. Bross [recensione]

Arriva in Italia “Dimmi che ti manco”, secondo libro della serie Seconde Chance, direttamente dalla penna di L.E. Bross.
Se nel primo volume abbiamo seguito la storia di Seth e Avery, in questo possiamo osservare l’evoluzione della relazione di Tess e Ryan.
Vi lascio alla mia recensione, fatemi sapere se siete d’accordo nei commenti :*



Tess è una ventunenne che non ha avuto molta fortuna nella vita. Quando sua madre è mancata, si è dovuta trasferire dalla nonna, la quale si è ammalata poco dopo, obbligandola ad andare a vivere dal padre. Qualche anno dopo, il padre di Tess viene arrestato lasciandola ad occuparsi del suo fratellino Noah, mentre è costretta a lavorare e studiare per mantenersi e garantire un futuro a se stessa e a suo fratello.
Durante la sua permanenza dalla nonna, però, Tess fa la conoscenza di Ryan, un ragazzino che dapprima diventa il suo migliore amico e in seguito il suo primo e più grande amore.
Sette anni dopo che si sono detti addio, Tess e Ryan si incontrano di nuovo, scatenando tutte quelle fortissime e bellissime emozioni che credevano di non potere più provare.


Questo libro mi è piaciuto davvero tanto! Sono contenta che la mia prima recensione del 2018 sia positiva!
È un libro relativamente breve ma della lunghezza giusta. Mi piace molto lo stile di questa scrittrice, sciolto e tranquillo, che si adatta alla perfezione alla storia che sta narrando.
La relazione fra Tess e Ryan è davvero emozionante, si capisce fin da subito che quello che hanno condiviso da ragazzi era forte e passionale nonostante la loro giovane età.
Tess è una ragazza formidabile, a soli 19 anni si rimbocca le maniche di sua spontanea volontà per occuparsi del fratellino piccolo e lo fa senza battere ciglio. Adoro leggere storie con protagoniste fatte della stessa pasta di Tess; mi ricorda che con la forza di volontà si può arrivare OVUNQUE.
Ryan è davvero il ragazzo dei sogni, giovane, bello, indipendente, che non ha paura di dimostrare quello che prova. Nonostante di solito preferisca i bad boy, in questa lettura sono contenta di avere incontrato un cucciolotto come lui.
In generale il libro mi è piaciuto moltissimo e lo CONSIGLIO assolutamente.
L’unica pecca? Non c’è l’epilogo! Peccato.
Per oggi da me è tutto,
buona lettura!

Marcella

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...