tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

28 gen 2018

Sospesa e Magister di Deanike [recensione]

Parlare di questi libri non sarà facile perché mi hanno trasmesso troppe emozioni; sono passata dalla rabbia profonda agli occhi a cuore, lacrime comprese. Come consigliatomi dalla stessa autrice ho letto prima Sospesa e poi Magister, sto parlando dei libri di Veronica Baudelaire, libri che credo siano davvero unici nel loro genere e non molto facili da comprendere.


Dirvi cosa ne penso di “Sospesa” non sarà un gioco facile, perché è un libro che ho vissuto, un libro che ho letto lentamente per le mille emozioni che mi ha provocato. È una storia molto particolare e i personaggi si evolvono poco alla volta. Sospesa è un romanzo che ti fa capire bene come il confine tra odio/amore sia davvero sottile. I protagonisti sono Lulu e Gerard, una coppia che si trova ad affrontare il “dolore” del risveglio dal coma; infatti Lulu, dopo un incidente entra in coma e dopo una lunga riabilitazione riesce riprendersi la sua vita. Ma la sua vita sarà come lo era prima?


Ho letto di una donna forte che lotta per riprendersi ciò che suo e di un uomo che è stato vittima del suo dolore. Ho vissuto un amore forte che vince l'odio e la gelosia. Per per certi aspetti difficile saranno svelati durante la lettura, perciò è difficile comprendere fin da subito certi scelte. E' una storia intensa, i personaggi sono costruiti in modo favoloso e la loro psicologia alcune volte è così difficile da non capire le loro scelte. Chi mi conosce sa che io non amo molto i libri scritti in terza persona, ma posso affermare che questo libro mi è entrato dentro il cuore, mi sentivo una spettatrice nelle scene vissute dai protagonisti e lottavo e piangevo con loro e con le loro paure.
Assolutamente consigliato.


Magister” risulta forse molto più leggero di Sospesa, è una storia basata sul rapporto professore/alunna e può sembrare anche un clichè ma non è così perché Vincent, protagonista maschile, prima di cedere all’amore per Sophie, protagonista femminile, anteporrà la carriera di quest’ultima ai suoi desideri; infatti aspetta la laurea di Sophie per cedere alla passione perché non vuole rovinare la sua brillante carriera di alunna modello. Purtroppo il passato di Vincent non è dei più rosei essendo ancorato al passato, essendo legato ancora alla defunta moglie. Ma la timidezza di Sophie vincerà le barriere di Vincent?


Vincent è un uomo affascinante, sa quello che vuole; è un uomo forte e antepone Sophie ai suoi desideri, ma quando ormai tutti “gli ostacoli” sono stati superati cederà alla passione e all’attrazione verso questa sua giovane e timida studentessa. Sophie è di una tenerezza unica, vive una situazione difficile, i genitori la odiano e fanno di tutto per annientarla, ma il suo amore per il tenebroso Vincent vincerà la sua timidezza e il suo rossore.
La lotta tra i vivi a volte è crudele, ma combattere contro i morti, se non giochi bene le tue carte, potrebbe essere una sconfitta certa.

 Sospesa e Magister sono due storie completamente diverse, la prima ha un ritmo più lento dovuto alla tematica e alla storia che è molto intensa e forse anche di difficile comprensione; la seconda ha un ritmo molto più scorrevole, i momenti di tensione ci saranno anche se costruiti in modo diverso. Se nel primo, a mio parere, il tema dominante era la paura di restare di nuovo abbandonati e quindi sospesi tra passato/presente/futuro, nel secondo il tema dominante sarà la lotta contro un passato costruito su bugie. Mi piace l’evolversi delle storie, la voglia di scoprire come e cosa dovranno affrontare i protagonisti, nulla è lasciato al caso, sono un mix di passione e mistero, le scene di sesso sono così intense che ti sembra di essere una spettatrice esterna e si ha la sensazione di invadere la loro intimità. Potrei dirvi altre mille cose ma credo sia giusto farvi leggere di queste coppie e spero che anche a voi possano trasmettere tutto quello che hanno trasmesso a me.
Un bacio e alla prossima lettura Francesca.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...