tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

11 mag 2018

For the love of English di A. M. Hargrove [recensione]

For te love of English è un libro scritto a capitoli alternati, racconta di come viene stravolta la vita del nostro protagonista Beck un ragazzo che all’improvviso e senza nessun avvertimento si trova ad essere padre di una splendida bimba di nome English… di come un ragazzo nel pieno della propria vita possa riuscire a prendersi la piena responsabilità di un fagottino che riesce a rubargli l’anima in un attimo, di come quella bambina dai riccioli biondi che gli ha stravolto la vita riesce a rimanere stabile e serena nell’affrontare delle piccole sfide; e di come la donna con cui hai concepito il tuo piccolo arcobaleno di felicità torna prepotente nella tua vita portando con se angoscia e paura… Paura di perdere il tuo piccolo paradiso e portarti solo sofferenze che a stento si riescono a sopportare! Sofferenze rese più leggere dall’avere accanto una persona speciale come Sheridan che inizialmente entra nella vita di Beck e English, perché non riesce a dire di no ad una richiesta di aiuto. Ma alla fine resta, perché si innamora perdutamente di loro.


Mi ha colpito molto la personalità creata per la bambina tutta colori vivaci e saltelli allegri, dotata di un’intelligenza spiritosa e di battute fuori dal comune.
Questo libro riesce a raccontare come è dura per un padre pensare di perdere la propria fonte di felicità solo perché colei che l’ha messa al mondo ha uno scopo squallido, come sia facile per la nostra protagonista amare una bambina adorabilmente speciale, solare, brillante e chiacchierona che insieme al suo papà la amano senza riserve, di come sia difficile per una donna che ha passato molte difficoltà nella vita riuscire a credere di essere speciale e di meritare l’amore che ti viene dimostrato, di accettarlo e di ricambiarlo. 

 Quel sasso di emozioni che avevo in gola si espande fino alle dimensioni della Rocca di Gibilterra mentre mi infilo tra quelle braccia incredibilmente piccole e la chiudo in un abbraccio, con le lacrime che mi scorrono sulle guance. Per un breve momento mi dimentico di ciò che ci incombe addosso e mi permetto di abbandonarmi alla gioia che mi scorre nelle vene, la gioia di essere amata da questa bambina incredibile.


Mi ha colpito perché l’autrice è riuscita a raccontare la storia amalgamando bene tutto… C’è l’amore puro per una figlia e viceversa, c’è tutta la fase prima e dopo l’innamoramento per una donna, c’è un pizzico di azione e c’è tanto sesso bollente!
Mi capita spesso di voler leggere un libro solo perché ispirata dal titolo è una cosa un po' strana ma normalmente se un titolo mi ispira non leggo nemmeno la trama, mi butto e basta. In questo caso sono contenta dell’ispirazione perché sono rimasta piacevolmente soddisfatta!
L’unica critica che potrei fare è dettata dalla mancanza di qualche particolare in più o della troppa velocità nel descrivere una situazione lasciandola in sospendo e andando avanti, ma diciamo che si nota pochissimo e alla fine sono rimasta soddisfatta comunque!
Detto questo vi consiglio di leggerlo, è leggero, divertente, emozionante e anche molto hot!!! 
Un bacio a presto!
Francesca Monica 😊




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...