tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

5 giu 2018

Il mio posto è con te (club 24) Vol 1 di Kimberly Knight [recensione]

Mi ha colpita soprattutto una cosa di questo romanzo: è un viaggio nella storia d’amore dei due protagonisti, leggiamo come inizia e soprattutto come si evolve nella quotidianità, con la difficoltà di riprendersi da storie disastrose e dannose e capire cosa vuol dire amare davvero.
Il tutto nasce con degli sguardi in palestra, timidi da parte di lei e sfacciati da parte di lui. Il destino si mette in mezzo ai due ragazzi e li fa trovare a Las Vegas e da questa città inizia la storia tra Spencer e Brandon, dolce e via via intensa.


Spencer deve scrivere un articolo su una palestra, Club 24, per il giornale dove lavora e così inizia a frequentare questa palestra e dal primo giorno incontra Brandon, scoprendo poi in seguito che proprio lui è uno dei proprietari della palestra che dovrà recensire.
Spencer esce da una relazione che pensava di trovare eccezionale e invece capisce che era solo comoda: comoda per lei, per lui, per il lavoro di entrambi, per evitare di stare soli. Con Brandon invece è tutta un’altra storia, dal primo momento che i loro occhi si sono incontrati è rimasta incuriosita e affascinata dal bel ragazzo sul tapis roulant che le sorrideva come un divo di Hollywood.
Ma come ogni storia d’amore che si rispetti e che meriti il lieto fine, serve anche un’antagonista: l’ex fidanzata di Brandon, Christy, una pazza che pensa solo a rivolere iddietro Brandon ad ogni costo. Christy viene menzionata qua e là nel romanzo ed è anche questo il bello: l’attenzione non è focalizzata sulla paura o sull’ansia di doversi imbattere nella psicopatica ex fidanzata, ma è proprio la storia d’amore dei due ragazzi che cresce e si evolve con ovviamente dei riferimenti alle difficoltà e a degli ex che ritornano e cercano di creare problemi e divisione tra i nostri due innamorati. Nonostante i cenni all’interno del libro il finale non è così scontato come si potrebbe pensare, io fino all’ultimo non pensavo potesse succedere, e invece…
Un libro frizzante e solare, niente di troppo intenso o scabroso, ma come romanzo per passare una giornata in compagnia di un buon libro e in totale relax, il mio posto con te fa per voi.

Chiara

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...