tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

18 lug 2018

La vendetta delle single di Tracy Bloom [recensione in anteprima]

Ben ritrovate, oggi voglio parlarvi della mia ultima lettura per il blog: “La vendetta delle single” di Tracy Bloom.
Solo il titolo parla da sé; è stata una lettura piacevole e divertente e ammetto che mi ha fatto pensare a qualche vendetta, ma alla fine ho capito che la miglior vendetta sugli ex è l’indifferenza.



Suzie è una donna di 36 anni, cura una rubrica del cuore e dopo esser stata lasciata con un sms dal suo ragazzo decide di vendicarsi perché, secondo lei, nessuno può lasciare una donna con un messaggio. Inizia così un lungo dibattito con un suo collega e nella sua testolina prende vita il piano: “vendicarsi di tutti i suoi ex!”. La sua rubrica cambia aspetto e, la nostra giovane eroina, si trasforma in una donna cinica che consiglia alle donne di non farsi abbindolare dalle parole di questi uomini fredifraghi. 

"Era convinto che quello sarebbe stato l’amore giusto. Un amore che sarebbe cresciuto in modo lento e discreto, senza dolore o bisogno alcuno di lacrime femminili."
 
Mentre illumina le donne con le sue perle di saggezza, lei si vendica di tutti gli ex umiliandoli e deridendoli, qualcosa però nel suo brillantissimo piano va storto e la sua ultima vendetta le si ritorce contro.

"Per quanta soddisfazione la vendetta possa dare, non vi renderà mai felici come trovare qualcuno da amare e che vi ami. In fondo, esistono milioni di canzoni d’amore ma quasi nessuna canzone di vendetta."

Nel suo diabolico programma vendicativo non aveva tenuto in conto i sentimenti di Drew, il suo amico/collega, sentimenti che si sono maturati nel corso della storia. Drew è fidanzato ma capisce che per la sua compagna non prova nessuna attrazione e decide di lasciarla. Capisce che i sentimenti per Suzie sono più profondi e decide di darle speranza e farle credere ancora nell’amore, ma proprio in quel momento qualcosa rovinerà il loro momento e tutte le speranze e le situazioni studiate nei minimi dettagli saranno vani.

"Quello era un uomo che doveva imparare una lezione, e lei sapeva di essere proprio la donna giusta per impartirgliela."

È stato un libro divertentissimo, ho riso molto e ho passato un piacevole pomeriggio in compagnia di questi personaggi. Suzie è forte e determinata e proprio questo non le farà capire i sentimenti che Drew prova per lei, Drew è il suo amico e collega, colui che la supporta in questa avventura ma che da amico desidera diventare qualcosa di più. Non sa cosa sia l’amore ma grazie a Suzie lo scoprirà e farà di tutto per conquistarla anche se si sentirà confuso con alcuni messaggi di Suzie.
Il libro è scritto in terza persona e anche se io non sono un’amante dei libri in terza persona, posso dirvi che vi farà davvero ridere. L’autrice è riuscita a creare un’ilarità davvero forte, ha alternato i deliri di Suzie con i monologhi interiori di Drew; è riuscita a creare dei personaggi unici: abbiamo una protagonista che, dopo l’ennesima delusione amorosa, non crede più nell’amore e abbiamo un protagonista che inizia a capire cosa sia l’amore e che vuole ridare speranza alla sua amica; faranno da cornice a questa pazza storia tutti gli ex di Suzie e le lettrici che le chiedono consigli. Ha una struttura molto particolare perché non solo ci saranno le vendette ma anche le lettere che la protagonista riceve nella sua rubrica e le sue risposte saranno davvero uniche… Avrei voluto io una Suzie per deridere qualche mio ex. È una lettura piacevole ecco perché ve ne consiglio la lettura, un libro da leggere sotto l’ombrellone che vi farà davvero passare un bellissimo pomeriggio.
Un bacio Francesca

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...