tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

27 set 2018

Non pensavo di amarti ancora di Penelope Ward [recensione in anteprima]

In questo periodo sto leggendo in modo ossessivo/ compulsivo.
Ci sono state letture intense e letture meno impegnative. Oggi vi voglio parlare di “Non pensavo di amarti ancora” di Penelope Ward. Ho voluto leggere questo romanzo a tutti i costi e non mi pento della scelta, la Ward è una conferma.
Rana Banana per tredici anni ha vissuto emozioni contrastanti riguardo Landon, suo ex vicino di casa. Una sera, complice un bicchiere di vino in più, decide di chiamarlo a sfogarsi, lasciando parlare tutte le frustrazioni che l’hanno accompagnata negli anni. Uno scherzo stupido, ma Landon la richiama e così iniziano a sentirsi ogni giorno, a riscoprirsi e ad innamorarsi. Rana non ha intenzione però di farsi vedere ma, un incidente porta la nostra protagonista a Los Angeles: sarà una scelta sbagliata o la porterà dritta tra le braccia di un amore grande?





Comune denominatore dei libri della Ward “due amici che si allontanano per poi ritrovarsi”; questo non fa la differenza ha lo stesso tema ma dietro i due amici c’è un passato.
Rana è cresciuta con la convinzione che Landon si sentisse superiore ma, la telefonata da ubriaca, le rivela un Landon diverso da come l’aveva immaginato nel corso degli anni. È cambiato molto e ora si ritrova un uomo, un uomo bello come il peccato ma che nasconde un segreto che rischia di devastarla.
 
"Ogni lacrima che piansi rappresentava il mio rimpianto: non solo per gli errori commessi in passato ma anche per quello che, nel presente, vivere nella paura mi costringeva a perdermi."
Landon è stato sempre attratto da Rana, è andato oltre il suo aspetto ma adesso si ritrova una donna magnifica e non può che cadere vittima dell’amore per questa ragazza ma anche Rana nasconde un segreto che lo metterà in serie difficoltà ma, si sa, all’amore non si può mettere un freno e i due riusciranno a superare il loro passato anche se qualcosa devasterà Rana.


"Udivo il suo cuore battere contro il mio. 
Anche nelle situazioni più terribili, riusciva ancora a farmi sentire al sicuro tra le sue braccia."



"Mi piacerebbe poter dire che alla fine tutto era perfetto, nel nostro mondo, ma la vita è così. 
Non è perfetta. 
E non deve nemmeno esserla."

Volutamente non ho voluto dire cosa opprime il cuore di Landon e Rana, non amo gli spoiler e voglio lasciarvi il sapore di leggere questa intensa storia, una storia si forte ma che la Ward è riuscita a rendere dolce e leggera, ha creato un amore puro e intenso che è nato quando i due erano bambini ma che ha saputo rendere maturo. Hanno un pesante passato alle spalle entrambi ma, questo non renderà la lettura pesante anzi per i temi trattati è molto leggero, ha giocato molto sul sentimento profondo dei due, un legame che nemmeno tredici anni di distanza è riuscito a scalfire. È una di quelle letture che ricorderete sempre con affetto e che vi farà sempre piacere rileggere. Ogni capitolo ha un titolo che anticipa un po’ l’argomento ma, credetemi, molte volte non riuscirete a capire alcune cose, segreti che verranno svelati poco alla volta ma che accompagneranno un piacevole pomeriggio autunnale. Detto questo vi auguro una buona lettura.
Un bacio Francesca


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...