tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

14 ott 2018

Un bacio nella piccola bottega del tè di Caroline Roberts [recensione]

Ben ritrovate readers, oggi vi parlo di un libro dolcissimo “Un bacio nella piccola bottega del tè” di Caroline Roberts, autrice che ho già conosciuto con il primo libro “La piccola bottega del tè” (recensione QUI). È stato uno di quei libri che sapevo di voler leggere perché dolce e caloroso. Andiamo a scoprire come Ellie si trova al castello dopo cinque anni.


 Ellie, ormai diventata signora Ward, è riuscita a trovare il suo equilibrio e dividersi tra la vita di coppia insieme a Joe e la sua bottega del tè, un luogo che è diventato centro pulsante delle visite al castello, un posto dove gustare qualcosa di caldo e dolce. La nostra giovane protagonista ha iniziato ad organizzare matrimoni e l’ultimo l’ha davvero stressata ma, fortunatamente, tutto si conclude secondo i piani.
La vita al castello riprende il suo corso anche se questa giovane coppia ha dovuto affrontare un momento davvero difficile e doloroso; un matrimonio improvviso poco prima di Natale rischia di far saltare la tranquillità appena ritrovata ma, con l’aiuto di tutti quanti e con un pizzico di magia anche questi nuovi sposi vivranno il loro bellissimo giorno speciale e Ellie e Joe finalmente potranno godersi il regalo di Natale tanto atteso.

 
"La vita può portarti dove non avresti mai immaginato, e le relazioni si evolvono. Questo folle, bellissimo viaggio che facciamo tutti. I ricordi sarebbero rimasti, ovvio, certe storie d’amore non ti lasciano mai del tutto, non quando hanno avuto un significato speciale."


"A volte valeva davvero la pena inseguire un sogno e lavorare sodo per realizzarlo, ti portava a cose che non avresti mai neanche immaginato. E la parte migliore erano le persone incontrate strada facendo, quelle con cui aveva lavorato e che aveva aiutato, e una in particolare di cui si era innamorata."


"La vita ti trascinava nel suo viaggio attraverso amore, sofferenza, gioia, dolore e tutte le sfumature di emozioni intermedie. Ma dovevi aggrapparti ai momenti felici, trovare un varco verso le stelle."


Come dicevo prima, ho voluto leggere questo libro perché avevo già letto il primo e mi era piaciuto molto e questo secondo volume è stata una conferma. È stata una dolce coccola in un pomeriggio autunnale. Mi è piaciuta molto come storia perché ha affrontato temi forti ma facendo anche capire come il vero amore alla fine trova il modo di risolvere le cose, Ellie e Joe sono stati messi a dura prova non solo nel piano lavorativo ma anche in quello familiare, una prova che riusciranno a risolvere nel migliore dei modi. Anche se il libro è scritto in terza persona e chi mi conosce sa che non li adoro particolarmente, posso affermare che questa storia mi ha preso davvero tanto e ho adorato ogni singola pagina anche se qualche volta c’erano dei veri e propri errori/orrori. Questa è l’unica critica che voglio fare…quando si traduce un libro si deve stare attenti a molte cose tipo il luogo dove è ambientato, perché se il libro è ambientato in Inghilterra non possono tradurre che pagano in euro perché non è così ma, oltre questi piccoli dettagli non posso che consigliarvi questo secondo volume da leggere con una tazza di tè caldo vicino accompagnato con una fetta di torta.
Un bacio Francesca.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...