tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

24 nov 2018

Kiss me di Jillian Dodd [recensione]

Ben ritrovate amiche lettrici, oggi vi parlo di “Kiss me” di Jillian Dodd, secondo volume della “Keatyn series”. Avevo già letto il primo volume della serie e se ben ricordate non mi aveva fatto impazzire, ma considerando anche che è uno young/adult, ho deciso di continuare a leggere la serie.
Avevamo lasciato Keatyn nella nuova scuola, dopo che era dovuta fuggire da casa sua per colpa di uno stalker, e il libro riprende proprio da lì. Sarà una crono-storia di un mese e, credetemi, ne succederanno di cose.




Keatyn era molto frivola e ora la ritroviamo che cerca di superare il suo trauma, non sa di chi fidarsi. Ha paura di perdere la sua identità ma sa che deve andare avanti e costruire una nuova vita. Capisce che il suo stalker è molto furbo e che c’è la possibilità di non poter più tornare a casa. Cerca di essere forte e “socializzare” con tutti ma è difficile perché anche se cerca di farsi abbattere ogni tanto cede alle lacrime, non dimentichiamoci che comunque è una ragazza che è stata allontanata di forza dal suo ambiente.

 
"Ero stata così brava a tenermi tutto dentro. A fare finta che non mi importasse. Che sarei stata bene qui, tutta sola. Ma non voglio stare sola. Mi manca la mia famiglia. Mi mancano le mie sorelline. Mi manca Cush. Dolce e sexy Cush. Pensavo di poter venire qui e ricominciare tutto da capo. Ma non posso. Questa non è la mia vita."
Diciamo che si trasforma rispetto al primo libro, sa che per molto tempo è stata incosciente e ha vissuto di cose futili ma, ora, sa cosa conta e vicino a lei ha due principi azzurri niente male. Proprio loro la manderanno in confusione. Sa che non si può innamorare ma cede alla passione pura e semplice di una ragazza, una ragazza che vuole riscoprirsi e vivere una vita normale. Finisce così il secondo libro, lasciandoci con una Keatyn felice ma quanto durerà questo momento?

"Com’è possibile provare dei sentimenti così forti per una persona che si conosce da così poco tempo? Soprattutto perché in quel poco tempo hai provato in egual misura, amore, odio e molti altri sentimenti contrastanti."
Come il primo, anche questo libro mi è piaciuto molto per lo stile scorrevole, forse avrei evitato ogni dettaglio sul suo abbigliamento ma ricordiamoci che è la figlia di due attori e che vive nel lusso. Forse per certi aspetti sembra troppo immatura però c’è da capire che è una ragazza e forse proprio questo mi ha fatto leggere il libro con uno spirito diverso, ha dovuto affrontare un cambiamento radicale ed è normale che sia attratta da due ragazzi diversi perché entrambi la fanno sentire protetta e amata anzi diciamo che è circondata da tanti eroi. In poco tempo è riuscita a farsi amare ma odia dover mentire e avere paura per la sua famiglia. Credetemi ho letto davvero il libro con uno spirito che mi ha fatto apprezzare la lettura, sono del parere che non so cosa si inventerà l’autrice in nove libri ma aspetto ora il terzo per capire come si evolve la storia perché anche se non mi ha fatto impazzire sono comunque molto curiosa per le avventure di questa adolescente pazzarella ma che sta maturando.
Un bacio Francesca

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...