tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

2 nov 2018

Roylas di Rachel Hawkins [recensione in anteprima]

Tutte abbiamo sognato di incontrare un principe tutto nostro e i vari matrimoni reali ci hanno fatto sperare nel lieto fine, un po’ come è successo alla protagonista di “Royals” di Rachel Hawkins.
Daisy Winters è una ragazza americana, lavora in un piccolo negozio ed è una semplicissima adolescente che non ama stare sotto i riflettori. La sua vita è normalissima, ma quando la sorella maggiore annuncia il suo fidanzamento con il principe di Scozia, la sua vita verrà sconvolta anche perché è costretta a passare l’estate in Scozia e per quanto cerchi di mantenere un basso profilo, i guai sembrano cercarla specie se hanno l’aspetto di Sebastian, fratello di suo cognato, e di tutti i Casinisti reali. Riuscirà Daisy a non farsi risucchiare dalla vita di Corte e a mantenere la sua identità?


Come dice il titolo stesso, il libro parla dei Reali di Scozia e di cosa si nasconde dietro le loro vite. Daisy si ritrova in un mondo completamente diverso dal suo, anche se ha cercato di starne lontana. La vita di Corte la risucchierà completamente e si sa non è tutto oro quel che luccica. Scoprirà che alla fine questi reali non sono così “belli” come sembra. In tutto questo girovagare incontra Miles, un cortigiano, che vive per servire la famiglia reale, una specie di servetto che viene usato per i loro sporchi trucchi. Tra Daisy e Miles non sarà tutto rose e fiori, avranno i loro momenti di tensione anche se sono costretti a fingersi una coppia felice. Ma può l’amore scoppiare tra di loro e lei trovare il principe che non si stava aspettando e nel luogo meno probabile?!


Miles non è solo carino. È figo. 
E mi sta guardando in un modo che non capisco, o non voglio capire, perché no, no, no, ora non ho bisogno di complicazioni. 
Inoltre partirò nel giro di qualche settimana. Perché iniziare qualcosa che ha una data di scadenza così vicina?

 
È il migliore amico di Seb, fa tanto parte di questo mondo quanto le corse di cavalli e le tiare e il tartan. Ma è anche divertente e gentile una volta che si supera la rigidità iniziale, e carino, e bacia come se fosse il suo mestiere.


Un bacio e una strana estate di falsi appuntamenti
 non valgono abbastanza da rovinargli la vita. 
E comunque, non è che ci sia un futuro per noi. 
Per quanto ne so, ci siamo entrambi fatti prendere da una 
relazione inventata e ci siamo 
auto-ingannati a pensare che fosse vera. 
Ma quando lui si gira e sale le scale, senza mai voltarsi, 
l’improvviso dolore al cuore sembra verissimo.


Royals è stata una lettura che mi ha fatto davvero ridere; le avventure di Daisy sono al limite della comicità, sembra una calamita per i guai. Si trova a vivere situazioni davvero paradossali raccontate con uno spirito unico, non riesce a filtrare le parole e scopre che in fondo questi reali non sono come li dipingono i giornali, hanno le loro paure e poi sono davvero infelici. Incontrare Miles sarà una maledizione ma anche una benedizione perché se all’inizio sarà uno scontro continuo alla fine si ritroveranno a “mangiarsi con gli occhi”. Daisy, nonostante i libroni e la sorella, rimarrà sempre la stessa e il suo carattere permetterà anche a Miles di cambiare e capire che nel suo DNA mancano i geni da cortigiano. La prima parte del libro ci permetterà di capire le dinamiche reali e come vivono, la seconda invece sarà tutta incentrata sulle avventure di Daisy, leggeremo anche qualche interludio giornalistico, ma solo per farci entrare nel loro mondo e capire meglio i personaggi. Un libro assolutamente da leggere specie per le risate che vi farete, un piccolo spoiler il libro è molto young/adult quindi niente scene di sesso sfrenato ma solo qualche bacio e qualche battutina, ma credetemi merita davvero.
Un bacio Francesca

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...