Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

29 gen 2019

Una passione inaspettata Vol 1 di Lauren Layne [recensione in anteprima]

Nuova lettura in anteprima per me, una storia di amicizia, complicità e amore. Oggi vi voglio parlare di “Una passione inaspettata” di Lauren Layne. Il libro fa parte della serie “Love unexpectedly”,tutti i libri sono autoconclusivi.
Questo primo libro ci parla di Parker e Ben, due migliori amici, cche a un  tratto decidono di avere una relazione di solo sesso, senza amore. Sarà davvero così facile riucire a non innamorarsi?
Parker e Ben sono coinquilini, sono uno la spalla dell’altro e hanno una complicità pazzesca. Tutto cambia quando Parker viene lasciata dal fidanzato e inizia a guardare Ben con occhi diversi.
Ben sa che Parker è una bella donna ma mette al primo posto l’amicizia. Tutto cambia quando Parker propone a Ben un patto… diventare amici con benefici.
Non importa quello che pensa lui, perché io e lui non stiamo insieme.
Siamo solo amici. Con dei vantaggi veramente speciali.



Inizia così la loro storia di amicizia e sesso; sono liberi di rompere questo accordo appena uno dei due vuole usando una semplice parola di sicurezza.
Per le prime due settimane va tutto bene…il sesso tra i due amici è stupendo ma, di colpo, Ben inizia a farsi prendere dal panico e suggerisce a Parker di vedere altre persone. Le regole così imposte iniziano ad essere infrante e si sa il confine tra amicizia e amore è davvero sottile.
Nessuno dei due sa cosa sia questa nuova complicità che si è venuta a creare, non riescono a capire la nuova emozione che è nata guardando e/o pensando che uno dei due stia con qualcuno di diverso.
Siamo di nuovo nella normalità. O, quantomeno nella nostra nuova normalità.
Quella che comprende anche la nudità condivisa.

Entrambi non sanno dare un nome alla loro “nuova amicizia” o comunque hanno paura di dare voce ai loro veri sentimenti. Tutto si complica quando ricompare l’ex di Parker e lei va a vivere con lui e Ben, beh Ben... inizia ad uscire con una collega di Parker e così la gelosia che pensavano di non provare, compare in tutto il suo glorioso splendore e quel piccolo e subdolo mostro dagli occhi verdi, che fa perdere il lume della ragione agli uomini, aprirà gli occhi a questa coppia di amici.
Tutto si fa un po’ confuso, complice la gelosia e il non ammettere i sentimenti reciproci, e poi un evento non molto felice li farà ritornare ad essere semplicemente Parker e Ben, due migliori amici. Basterà però la consapevolezza di non essere più quelli di prima a far capire cosa vogliono davvero?

Parker è più di un’amica.
E forse è sempre stata più di un’amica.
 
Parker e Ben sono entrambi cresciuti nel corso della storia, hanno esplorato i loro i sentimenti e li hanno resi reali. È una storia, la loro, di amicizia.
Un’amicizia forte che li unisce nei momenti più dolorosi. Hanno un rapporto quasi fraterno, entrambi si girano intorno ma senza ammettere davvero cosa provano l’uno per l’altra, sono uno lo specchio dell’altra. L’autrice non ha costruito un personaggio debole e uno più forte ma ha dato vita a due personaggi complementari, sanno compensare le mancanze dell’altro e proprio questo è un aspetto che mi è piaciuto particolarmente. Anche se hanno avuto un momento di “crisi”, il sentimento che li lega è stato così forte da far capire ad entrambi che non possono stare divisi.
La lascio andare del tutto, perché è la mia migliore amica.
E perché ci tengo troppo a lei per ferirla
Più di quanto abbia già fatto stringendola tra le braccia.

È stata una lettura davvero bella e rilassante, due personaggi davvero ben costruiti, i dialoghi tra i due sono stati esilaranti. Mi è piaciuto molto come entrambi si sono “evoluti” nel corso del romanzo, non c’è stato il solito personaggio forte contro un personaggio debole, mi è piaciuto anche il POV alternato che nei romanzi è una cosa che adoro tantissimo, lettura scorrevole che tiene compagnia in una fredda giornata invernale. Unica pecca gli innumerevoli errori e refusi. Detto questo non mi resta che augurarvi buona lettura e alla prossima. Bacio
Francesca ♥♥
Sto per baciare Parker. Sto per baciare la migliore amica che ho al mondo, la persona più importante che abbia mai… respingo quel pensiero. Perché in questo momento non è Parker. Non la mia Parker. È solo una bellissima ragazza che vuole essere baciata.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...