Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

7 mag 2019

Sei sempre stata mia di Megan Maxwell [recensione in anteprima]

Siete pronte ad un pomeriggio ricco di sesso?!?! Oggi, infatti, vi parlo di “Sei sempre stata mia” di Megan Maxwell, grazie infatti alla Newton Compton possiamo leggere il primo incontro tra Eric e Judith, ma dal punto di vista maschile.
Non mi soffermo molto a descrivere le loro prime volte anche perché è già scritto nel primo libro della serie cioè: “Chiedimi quello che vuoi”; vi basti sapere però che è un libro fatto di sesso puro e sporco, non vi nascondo che molte volte si farà fatica a capire il loro modo di vivere la sessualità, ma comunque, è un romanzo e bisogna prenderlo come tale. Difficilmente trovo scene che mi fanno ribrezzo nei libri e vi posso assicurare che questo romanzo è davvero HOT e se avete pregiudizi non leggetelo perché ha toni davvero forti, descrive il sesso diverso, fatto di scambi e voyeur. Detto questo vi dico cosa ne penso nello specifico.
Mi piace guardarla, mi piace possederla,

e voglio che lei goda tanto quanto godo io.

 Eric è sempre stato un uomo freddo, non lascia avvicinare nessuno, ma quando incontra Judith ne resta impressionato; questa spagnola tutto pepe, con il suo caratteraccio, riesce a conquistare il nostro tedesco fatto di ghiaccio.
Inizia così la loro storia, Eric sa che deve andare con calma con Jud perché lei non capisce il suo modo di vivere il sesso. Tra alti e bassi i due si ritrovano a convivere e a sperimentare il sesso sporco e a vivere il loro lato voyeur.
Leggeremo lo stato d’animo di Eric, come si lascia conquistare e come arriva a capire che senza di lei è un uomo solo; ma soprattutto Judith sarà il fuego caliente della bella spagnola a sciogliere il ghiaccio attorno al cuore di Eric.
È la mia padrona, il mio amore,

la mia donna, e io le darò tutto quello che vuole.
 Penso che la Maxwell ha saputo ricreare davvero quel romanticismo che era presente nel primo libro della trilogia. Non si è persa in dettagli inutili o che comunque già avevamo letto, ha voluto semplicemente tracciare il personaggio maschile e come si è trasformato. Da uomo di ghiaccio è diventato un uomo focoso e non solo in camera da letto. Ha capito i suoi errori e sa che Judith è la donna della sua vita. Non vuole lasciarla andare e fa di tutto per riprendersela.
Mi è piaciuto molto come è stato impostato il libro perché non è un copia/ incolla del primo ma si sofferma su di lui, su quello che sente e su come vuole davvero Jud nella sua vita. Da uomo che si sente un Dio in Terra è diventato un uomo che vive solo per una donna. È un romanzo che consiglio specie se avete letto la serie, la Maxwell è sensualità allo stato puro.
Un bacio Francesca. 

Per leggere la trama QUI




Seguimi su Instagram e Facebook
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...