Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

5 giu 2019

Bugie a Santorini di Pamela Baiocchi e Michela Piazza [recensione in anteprima]

Bugie a Santorini è un libro scritto a quattro mani da Pamela Biocchi e Michela Piazza, edito da Dri. È un romanzo che mi ha piacevolmente sorpresa nel senso che pensavo di trovare classico romanzo rosa e invece ho trovato pagine fresche, ricche di humor, di momenti sexy, ma anche pagine cariche di mistero: i nostri protagonisti hanno dei segreti e non sono disposti a scendere a compromessi.


Clementina è una giovane scrittrice di best seller d’avventura, pubblica i suoi romanzi sotto il nome di “Pepper Knight”, le pagine dei suoi libri sono cariche di segreti, come lo è la sua vita. Infatti nessuno conosce la sua vera identità se non una cerchia ristretta di persone: per il mondo è Pepper, per la sua famiglia e amici è semplicemente Menta.

Menta però ha un problema: il blocco dello scrittore si è impossessato di lei, è disperata, ha il fiato sul collo del suo editore e non sa come uscirne: su suggerimento della zia molla Milano e la sua caoticità per rifugiarsi nella villetta di famiglia a Santorini, un luogo di pace e calma, ideale per chi ha di fronte una pagina bianca e zero idee su come continuare il proprio libro. Ma nulla va come dovrebbe e Menta ritroverà la propria ispirazione solo alla vista di uno sconosciuto dagli occhi verdi che tiene in ostaggio i fogli del suo nuovo romanzo: Alex Grandi è il più grande arrogante che lei abbia mai incontrato, capace di estorcerle una cena tramite un ricatto, non importa quanto sia affascinante e quanto assomigli a un marinaio dei suoi romanzi, non bastano occhi verdi carichi di malizia e così intensi per farla capitolare. O così almeno pensava. 
“Quel tipo possedeva un talento: era capace di farla tornare a scrivere. La sua missione era chiara e ben delineata: farsi baciare fino allo sfinimento per ritrovare l’ispirazione”.
Menta scoprirà presto che lo sconosciuto non è sgradevole: Alex è un life coach, un milionario che si sta godendo le vacanze e tra i due la chimica è già a livelli altissimi fin dalla prima cena. Inizia una conoscenza scoppiettante, ricca di momenti intimi ma anche di quotidianità fatta di risate e comprensione. 
 
“Il punto era che Menta non aveva paura che il life coach avesse una doppia vita. Temeva, invece, il fatto di non conoscere quasi nulla neppure della prima”.
Entrambi scoprono di non poter più fare a meno dell’altro, concorde in questo anche la vocina nella testa di Menta di nome Morag, la parte più maliziosa e senza vergogna di lei nonché la protagonista del romanzo che sta scrivendo. Alex riesce ad accendere la passione in Menta e riesce anche a farla sbloccare nella scrittura: le serviva un belloccio venuto dal mare per riprendere da dove si era interrotta e per farla innamorare davvero. Niente può andare storto ma si sa bene che le voci girano e le persone parlano e i segreti verranno prima o poi a galla, per entrambi i nostri protagonisti: chi è realmente Alex Grandi? Chi sta usando chi in questa storia?Questa volta nessuno dei due potrà scappare delle proprie responsabilità e dovranno rimboccarsi le maniche per combattere per quell’amore che hanno trovato e poi ammaccato. 
 
“C’è una cosa su cui non ti mentirei mai: io ti amo, davvero. Puoi dubitare di tutto il resto, ma non di questo”.
Con la scena di Santorini sullo sfondo e la voce e i pensieri di Menta, Alex e Morag questo romanzo è una delizia per occhi e cuore. 
Chiara 

Per leggere la trama QUI



 


Seguimi su Facebook e Instagram
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...