Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

5 giu 2019

Più mi odi più ti amo di Harper Sloan [recensione]

12 anni: un tempo sufficiente per scendere nel baratro.
12 anni: un tempo non sufficiente per dimenticare chi ha conquistato il tuo cuore da adolescente.
12 anni: un tempo sufficiente per cambiare, farsi manipolare e farsi quasi uccidere.
12 anni: un tempo non sufficiente per ricominciare la propria vita senza l’ultima forma di amore che si è conosciuta.
Questo è il tempo che Izzy ha impiegato per scendere nel baratro, sposando una persona falsa e meschina, che l’ha allontanata dalla sua famiglia, dai suoi amici e dalla bellezza della vita. Izzy dopo anni di matrimonio, ritrova un po' della forza di volontà che l’ha sempre contraddistinta e decide di ribellarsi: arrivata al punto dove deve scegliere se vivere o prima o poi morire, decide di vivere e con la sua amica Dee si traferisce in una città vicino alla sua casa natale per ricominciare una nuova vita, senza il suo ex marito. 

“Alzo lo sguardo e m’imbatto nei più incredibili occhi verdi che io abbia mai visto. Occhi che conosco. Occhi che ho passato ore a fissare. Amando e progettando. Occhi di cui ho sentito la mancanza negli ultimi dodici anni”.

Quando pensa finalmente che la sua vita possa ricominciare, libera da drammi e da quasi tutti i pesi del passato, si trova davanti gli occhi di smeraldo che non ha mai dimenticato: Axel, l’amore della sua vita, il ragazzo che è partito dodici anni fa per i Marines e non ha fatto più ritorno. Come fa a vedere i suoi occhi se Axel è morto? Izzy ne è fermamente convita: il suo amore è scomparso 12 anni fa e si è portato via anche tutti i suoi sogni da ragazza. Qualcosa è andato storto e lei non è pronta ad ascoltare gli equivoci, le scuse e le bugie di una persona che l’ha ferita così tanto, non di certo ora che sta riprendendo piano piano in mano la sua vita. 

“Pace. Anche se temo il momento in cui dovrà dirgli ogni cosa, provo una pace immensa”.
Ma non è l’unica pronta a mettere un muro lungo dodici anni: Axel prova odio puro nei suoi confronti, i suoi occhi che di solito mandavano solo amore per lei ora mandano solo odio e rabbia. Cosa lo ha portato a diventare così astioso e scontroso nei confronti di Izzy? Izzy vuole dimenticare, Axel vuole pareggiare i conti e inizia così la loro storia 2.0: dodici anni sono stati un tempo sufficiente per leccarsi le ferite.
“Lo amo ancora. Credevo che non l’avrei più rivisto. Se devo essere sincera, non ho mai smesso di amarlo”.


Tra incomprensioni, rinascite e un amore più forte del tempo, della distanza e delle bugie, Harper Sloan ci allieta con una storia da 5 stelline, piena di romanticismo e che farà scappare anche qualche lacrima.

Chiara

Per leggere la trama, clicca QUI

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...