Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

21 dic 2019

5 FILM da guardare a Natale 🎄🎥

Le feste natalizie stanno per arrivare e con loro anche le giornate da passare in casa. 

Quest'anno ho pesato di creare questa mini lista di film, che secondo me, dovreste vedere (non necessariamente a Natale, anche se il titolo del post è questo), ma appena ne avrete l'occasione, perché emozionano, fanno riflettere e piacciono sempre a tutti.

Vi consiglio di guardarli in questi giorni di festa, perché questi film (secondo me) regalano tantissime emozioni e tengono unita la famiglia attorno a un divano.

Di ognuno di loro, vi lascerò la trama, così che possiate decidere se fanno per voi. 

Ovviamente, sono aperta a delle proposte. 
Lasciatemi nei commenti i titoli dei film che secondo voi a Natale  si devono vedere.




Per chi crede nell'amore all'improvviso.


Chicago. Lucy è una ragazza che lavora alla biglietteria della metropolitana. Vive una solitaria esistenza, senza un compagno né una famiglia, nella vana attesa che Peter, un affascinante e misterioso ragazzo che vede tutte le mattine alla fermata, si accorga di lei. Anche la vigilia di Natale, momento che rende la ragazza ancor più sconsolata, incappa nel ragazzo di cui è innamorata, e come sempre non riesce a dirgli nulla del suo sentimento segreto; quella mattina però Peter viene rapinato e gettato sui binari, dove sbatte la testa perdendo conoscenza: Lucy accorre e lo trascina via, salvandogli la vita prima che un treno lo investa.
La ragazza porta Peter in ospedale, dove viene ricoverato in coma. Qui un'infermiera, fraintendendo, pensa che Lucy sia la sua fidanzata, gettandola suo malgrado in una interminabile serie di equivoci quando arriva al capezzale del ragazzo la sua numerosa famiglia, da cui peraltro la ragazza è subito benvoluta. La solitaria Lucy non riesce a esimersi dal mentire ogni giorno di più, anche perché una parte di sé è finalmente felice di essere circondata da tanto affetto. L'unico a tenere le distanze è Jack, il fratello di Peter, il quale non fa nulla per nascondere i suoi dubbi sui racconti della ragazza; ciò nonostante, tra i due nasce ben presto un'attrazione che porta ancor più scompiglio in questo complicato equilibrio di amore e bugie.


Per chi ha bisogno di dare uno sguardo al suo destino.

Jack Campbell è un uomo di successo di Wall Street. Le ragazze arrivano da lui senza che nemmeno
debba chiedere, possiede una Ferrari, un attico e tutto sembra scorrere per il verso giusto.
Egli sta per mettere a punto una fusione da 130 miliardi di dollari e ha ordinato una riunione di emergenza il giorno di Natale per garantirne il successo. La famiglia non ha evidentemente alcun significato per lui. Nel suo ufficio, la vigilia di Natale, scopre con sorpresa che la sua ex fidanzata, Kate, ha cercato di chiamarlo dopo tredici anni.
Sulla strada verso casa entra in un negozio in cui un concorrente della lotteria, Cash, insiste nel dire che ha un biglietto vincente. Il commesso ritiene che Cash stia mentendo e si rifiuta di dargli le sue vincite. Cash tira fuori una pistola e sta per sparare all'impiegato ma Jack si offre di comprargli il biglietto, in modo da evitare il disastro. Jack e Cash regolano l'affare all'esterno dove Jack offre il suo aiuto al ragazzo con arroganza.
La mattina seguente, il giorno di Natale, Jack si sveglia in una camera da letto di una villetta nella periferia del New Jersey con Kate e due figli. Sconvolto e confuso, si dirige verso il suo ufficio e il suo appartamento a New York, ma nemmeno i suoi più stretti amici lo riconoscono. Confuso, Jack corre in strada dove incontra Cash, che sta ora guidando la sua Ferrari. Cash spiega che Jack sta vivendo un assaggio di un universo alternativo per imparare una lezione.
Jack si rende conto che sta vivendo la vita che avrebbe potuto avere se non fosse andato a Londra per studiare e diventare un banchiere d'investimento, ma fosse rimasto negli Stati Uniti con la sua fidanzata di allora. Si ritrova una modesta vita di famiglia, dove egli è un venditore di gomme e Kate è un avvocato non-profit. Jack fa fatica a inserirsi nel ruolo di un padre di famiglia, commettendo molti errori come flirtare con una donna sposata o dimenticare l'anniversario di matrimonio. Molto presto, la giovanissima figlia di Jack scopre il suo segreto e decide di aiutarlo a districarsi nella sua nuova vita.
La sua vita comincia a piacergli, il legame con i suoi figli si rafforza, si innamora di sua moglie e lavora duramente. Improvvisamente, gli viene offerto un contratto per lavorare presso la stessa impresa di investimento della sua vita reale, dopo aver impressionato il presidente della società venuto per un cambio gomme, con la sua capacità di fare affari. Il suo vecchio mentore gli offre ancora una volta un lavoro, mentre un ex dipendente servile si trova ora nella posizione occupata dal vecchio Jack, con una determinazione che non aveva mai mostrato quando era subordinato. Mentre Jack è entusiasmato dalla potenziale retribuzione e dagli altri comfort gratuiti annessi, Kate afferma di essere già felice dov'è e che dovrebbero essere grati per la vita che hanno.
Proprio nel momento in cui Jack sta finalmente realizzando il vero valore della sua nuova vita, vede Cash di nuovo (ora commesso di un negozio) e chiede di rimanere in quest'ultima, ma, anche se dispiaciuto, Cash lo informa che non c'è nulla che possa fare dato che questa breve parentesi è stata solo un'"occhiatina". Così, Jack torna alla sua vita agiata, rendendosi conto solo ora di quanto fosse solo e insoddisfatto, soprattutto il giorno di Natale. In preda alla disperazione, rinuncia a chiudere il suo affare da 130 miliardi di dollari e decide di richiamare Kate, che aveva lasciato il messaggio il giorno prima.
Come Jack, anche Kate si è concentrata sulla sua carriera ed è diventata un'avvocatessa molto ricca e fredda. Gli spiega che lo aveva chiamato solo per restituirgli alcuni suoi oggetti che erano rimasti da lei, e che proprio quel giorno si trasferirà a Parigi e lo congeda sbrigativamente. Jack però la rincorre all'aeroporto e comincia a descriverle la famiglia che avevano nell'universo alternativo, nel tentativo di riconquistare il suo amore. Scioccata ma incuriosita, Kate è d'accordo per una tazza di caffè in aeroporto, suggerendo che potrebbero ancora avere un futuro insieme, dopotutto.


Per chi crede che non ci sia mai speranza.


La trama è incentrata su George Bailey, un uomo nato e cresciuto in una piccola cittadina rurale che, dopo aver rinunciato per tutta la vita a sogni e aspirazioni pur di aiutare il prossimo, colto dalla disperazione, è sul punto di suicidarsi la sera della vigilia di Natale. In suo soccorso, grazie alle preghiere sue e di amici e familiari, arriverà un angelo custode mandato da Dio.












Per chi cerca l'amore, ma le storie di grandi famiglie.

Il gigante (Giant) è un film del 1956 diretto da George Stevens. La pellicola è passata alla storia come
l'ultimo dei tre film in cui compare come protagonista James Dean, la cui improvvisa morte in un incidente stradale avvenne proprio sul finire delle riprese nel settembre 1955.
















Per chi spera sempre che una botta di fortuna possa arrivare da un momento all'altro.


Louis Winthorpe III è un ricco agente di cambio, esponente della Filadelfia bene, dai modi e dal carattere fin troppo altezzosi. La sua vita trascorre felice tra l'appagante lavoro, lo svago con gli altolocati amici, l'amore della bella ma superficiale fidanzata Penelope e i servigi del fedele maggiordomo Coleman, quest'ultimo forse l'unica persona di buon cuore che anima la sua quotidianità. Billie Ray Valentine è invece un senzatetto, per giunta insolente e imbroglione, che mendica elemosina spacciandosi per un veterano di guerra. Le vite dei due, completamente agli antipodi, s'incrociano alla vigilia di Natale in seguito a un banale e fortuito scontro in strada: Louis crede di essere aggredito e, spaventato oltremodo, chiede l'intervento della polizia che arresta così un incredulo Billie Ray.
All'episodio assistono i datori di lavoro di Louis, i fratelli Mortimer e Randolph Duke, tanto facoltosi quanto taccagni, alimentando uno scambio di opinioni tra i due circa le motivazioni che spingerebbero un individuo verso la criminalità: Mortimer sostiene che alcuni siano geneticamente predisposti alla delinquenza o al successo, mentre Randolph è convinto che sia l'ambiente nel quale si cresce a determinare l'agire e le abitudini, sia positive sia negative, di una persona. Per verificare le rispettive tesi decidono quindi, a fronte di una scommessa, di tentare un esperimento: pongono Billie Ray in una posizione privilegiata, offrendogli un incarico di rilievo nella loro società, e allo stesso tempo fanno in modo che Louis, con la complicità di un influente e corrotto funzionario del governo, Clarence Beeks, e di un pur riluttante Coleman, perda tutto ciò che ha ottenuto nella vita. Valentine, a suo agio nel nuovo ruolo, scopre di avere un innato talento per la finanza, mentre un malcapitato Winthorpe, convinto di essere stato incastrato da colui che ha preso il suo posto, cerca riscatto agli occhi dei fratelli Duke nonché vendetta nei confronti di Billie Ray.
Abbandonato dai suoi falsi amici e dalla stessa Penelope, l'unica a venire incontro a Louis è Ophelia, una giovane prostituta che era stata assoldata da Beeks per screditarlo ulteriormente, e che adesso, sentendosi in parte responsabile dell'accaduto, lo prende in simpatia aiutandolo a districarsi nei bassifondi della società, nonché nei suoi tentativi di rivalsa verso Billie Ray. In breve tempo, la disperazione e il rancore spingono Winthorpe ad azioni drastiche che hanno come solo risultato, tuttavia, un patetico tentativo di incastrare il rivale davanti a degli esterrefatti Duke, cosa che decreta la vittoria di Randolph nella scommessa. Subito dopo l'accaduto, però, proprio Valentine viene casualmente a conoscenza dell'inganno perpetrato dai fratelli. Messosi alla ricerca di un Louis ormai a un passo dal suicidio, gli rivela l'amara verità: Mortimer e Randolph, scommettendo un misero dollaro, avevano deliberatamente rovinato la sua vita scambiandola con quella di Valentine; si preparavano inoltre a rimandare in strada lo stesso Billie Ray, ma senza rimettere Winthorpe al suo posto in quanto, dopo averne constatato la caduta in disgrazia, avevano convenuto sul liberarsene definitivamente.
Una volta scoperto che i Duke sono in combutta con Beeks, a loro libro paga non solo per incastrare Louis, ma anche per ottenere illegalmente[1] delle informazioni riservate onde mettere in atto una grande speculazione a Wall Street, Billy Ray e Louis, con l'aiuto di Ophelia e Coleman, si alleano quindi per sfruttare a loro favore la situazione, con l'intento di vendicarsi del sadismo dei due fratelli colpendoli nella cosa a loro più cara: il denaro. Una volta occupatisi di Beeks, nonché fatto recapitare ai Duke un falso rapporto governativo che li induce a dilapidare il loro patrimonio in avventati contratti futures,[1][2] Winthorpe e Billie Ray riescono a mandare sul lastrico gli arroganti fratelli, rendendo milionari loro stessi nonché una ormai redenta Ophelia, nuova fidanzata di Winthorpe, e Coleman, che d'ora in avanti penserà solamente a godersi la vita.

 Ella


3 commenti:

  1. non ho visto questi film, grazie per la recesione!

    https://modaodaradosti.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Io li ho visti tutti! anche più volte!^^
    I miei preferiti però rimangono i due degli anni 50 (Io adoro i film di quell'epoca)!
    Baci e tanti auguri di Buon Natale! :)
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Love these picks for Christmas films to watch! Thanks for sharing!

    Nancy ♥ exquisitely.me

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...