Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

5 dic 2019

La locanda del bianco natale di Colleen Wright [recensione]

Prendete una calda tazza di cioccolato in mano e mettetevi comodi davanti ad una fonte di calore. Meglio se fuori sta piovendo o addirittura nevicando. Questa sarebbe l’atmosfera giusta per godersi appieno questo romanzo. L’autrice, che leggo per la prima volta, ha saputo regalare delle atmosfere magiche impregnate di magia e tanta ma tanta neve.
La loconda del bianco natale.
“Aveva pensato che l’immenso abete lungo il viale fosse solo un’invenzione artistica, e invece eccoli lì, pieno di luci scintillanti. E il tetto verde della locanda non era solo ornato di aghi di pino, ma i festoni erano disseminati di fiocchetti di velluto rosso e intrecciati da quelli che sembravano rami di vite argentati. Sull’ampio portico c’era un cavallo a dondolo laccato di rosso acceso, con una coperta a scacchi rossi e neri sotto la stella da bambini.”

Durante il periodo più magico dell’anno, una locanda sita nel Vermont, diventa il centro e fulcro di tante storie e vite che si intrecciano tra di loro. Tim e Jeanne, proprietari della locanda, proprio grazie alla bufera di neve che imperversa in quei giorni, si ritrovano più uniti che mai. Il periodo di Natale dovrebbe essere quello più magico, ma sembra proprio che qualcosa stia tentando di portare negatività ai vari ospiti. 
 
“non sono i doni a rendere Natale il Natale, ma le persone che hai accanto”
In questa magica atmosfera conosciamo Molly, scrittrice di storie per bambini, che per varie problematiche sta attraversando il blocco dello scrittore. Giunta alla locanda per trovare pace e ispirazione, si ritroverà, invece, costretta a dividere la sua camera con due bambine di 5 e 8 anni e di conoscere il loro bellissimo padre, rimasto vedovo tre anni prima.
La locanda, inoltre, si troverà ad essere il teatro di una separazione. Hannah, giunta alla locanda con la sua amica Audrey e i suoi genitori, sta per sposarsi con il suo a amato Trevor. Ma il promesso sposo poche ore prima del matrimonio si tira indietro.
Conosceremo anche Luke, nipote di Iris, la vecchia proprietaria, che per via della tormenta è costretto a rimanere alla locanda e a ritrovare il suo primo amore.
Dolci, camini accesi, paesaggi imbiancati renderanno questo romanzo un bel libro per allietare le nostre serate invernali. Senza troppe pretese ma con la voglia di leggere un libro che ricorda molto i film che passano in tv durante le feste, posso dire che questo libro è adatto davvero a tutti.
Giovanna

Per leggere la trama QUI

1 commento:

  1. The holiday seasons are once again upon us. It's the most wonderful time of the year, or is it!

    https://www.kaleslaw.com/

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...