Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

10 feb 2020

Crazy di Kylie Scott [recensione in anteprima]

Oggi vi parlo di “Crazy” di Kylie Scott, ultimo libro della trilogia “Dive Bar series”, ma assolutamente stand alone. È la storia tra Casanova Eric e la giovane mamma Jean; il libro è molto bello, sarà perché mi piace quando la storia scorre senza drammi inutili. Come vi ho già anticipato, Eric è il classico play boy, il suo scopo nella vita è andare a letto con una donna diversa ogni sera ma qualcosa cambia. Incontrare Jean metterà il suo mondo sotto sopra. Unico piccolo problema è il pancione di quest’ultima che metterà in difficoltà il nostro rubacuori, ma ahimè, al cuore non si comanda specie se è stato conquistato da una piccola bambina. 
L’aria fredda fu come uno schiaffo. Certo che sarei andato a trovarla. Assolutamente sì. Dopotutto, eravamo amici. E lo pensavo sul serio…allora.

Jean è una giovane mamma che ha abbandonato la sua Florida per iniziare una nuova vita, è stata messa in guardia dal nostro eroe, ma la chimica tra i due è troppo forte da evitare specie se questo legame si è rinforzato durante il parto. Veder nascere la piccola Ada ha cambiato il punto di vista di entrambi e questa piccola principessa li ha portati a far crescere quello che era sotto gli occhi di tutti. 
Era la mia nuova oasi di felicità. Anche se ero abbastanza sicuro che stare sotto o accanto a lei mi avrebbe fatto provare la stessa identica cosa.

 Nessuno li può dividere perché ormai vivono nella loro piccola bolla e sono destinati a vivere il loro amore. È sicuramente un libro che vi prenderà tantissimo perché la storia scorre in modo molto piacevole e senza inutili sofferenze, specie perché entrambi mettono al primo posto la piccola Ada, è stata un crescendo di sentimenti e la storia si è sviluppata piano piano e la Scott ci ha fatto vedere tutti i cambiamenti di Eric, mi è piaciuta molto la struttura, come ogni passo è stato ben studiato. La lettura scorre in modo piacevole e poi adoro quando il POV è al maschile, perché sappiamo come pensiamo noi donne ma scrivere con i pensieri di un uomo è difficile ma è un piacere per noi lettori vedere tutte le paranoie che si fanno. Mi è piaciuta la sorta di redenzione di Eric e come è riuscito a metter al primo posto il bene di Jean, diciamo che tutte sogniamo un uomo così rude ma dolce. Un libro che vi consiglio di leggere così da poter sognare e sperare. Un bacio Francesca

Per leggere la trama QUI


1 commento:

  1. Love books that make you dream of another world :)

    www.fashionradi.com

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...