Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

2 apr 2020

Come non innamorarsi del capo di Whitney G. [recensione]

“Quando un libro ci fa sorridere, questo libro vale più di ciò che conta”, questa frase di Ramon Eder è perfetta per descrivere “Come non innamorarsi del capo” di Whitney G., libro che fa parte della “Coffee series” ma assolutamente autoconclusivo.
Allora più che libro sembra una novella perché è davvero piccolino ma come si dice: “nella botte piccola c’è il vino buono”.
Ero già attratto da lei dieci volte di più
Che da qualsiasi altra donna avessi mai conosciuto.
Questo romanzo ha tutto: risate, sesso e tantissima irriverenza tra i protagonisti. I botta e risposta vi faranno morire dal ridere, anche perché abbiamo due protagonisti molto testardi e abbastanza competitivi.

Come dice bene il titolo è la storia di un capo e la sua sottoposta, Garret è il medico capo della specializzanda Natalie però i due già si conoscono per puro caso.
Quando scoprono la realtà giustamente cecano di combattere l’attrazione, specie Natalie ma senza ottimi risultati, anche perché Garret ha tutte le intenzioni di farla capitolare.
Quell’uomo fondamentalmente era sesso ambulante
In quell’ufficio lo sapevano tutti.
Tra una visita e una leccatina scopriremo la storia di questi due personaggi che vi faranno passare due ore in allegria.
Non ci sono molte parole per descriverlo, perché come vi ho detto più che libro sembra una novella ma è proprio lo stile di questa autrice: breve ma irriverente. Ha la capacità di descrivere al massimo i personaggi anche in poche pagine evidenziando tutto ciò che conta. Vi dico solo che almeno passerete due ore diverse ed ecco perché quella frase iniziale perché ho riso dall’inizio alla fine.
Un bacio Francesca

Per leggere la trama QUI

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...