Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

15 giu 2020

Ti ho incontrato a mezzanotte di Elle Kennedy [recensione]

Elle Kennedy è sempre una garanzia e torna con una favola moderna per farci innamorare dell’attore famoso per essere un ribelle ad Hollywood, Ben Barrett e della instancabilissima cameriera Maggie, o Red per Ben.
Quante volte abbiamo sognato di trovarci davanti il nostro attore preferito e coronare con lui una bellissima storia d’amore? Ecco, scordatevi tutto questo perchè Maggie non ha tempo per le relazioni e non ha tempo nemmeno per guardare la tv o andare al cinema. La sua vita si scandisce tra lavoro, studio, volontariato e cercare di guadagnarsi un futuro migliore della sua infanzia: il suo sogno è quello di aiutare bambini che hanno vissuto situazioni simili alla sua e cercare di aiutarli ad avere un futuro più roseo. Si concede solo qualche divertimento con Tony, il suo “amico con benefici”, giusto quelle due o tre volte l’anno per scaricare lo stress. 
“Proprio come Cenerentola, Red ha lasciato al suo principe un dolcissimo regalino d’addio: un paio di mutandine di pizzo rosa”.

La stanchezza però gioca brutti scherzi e per una serie di sfortunati incidenti si troverà a letto con Ben Barrett, il ribelle attore di Hollywood. Peccato che Maggie non abbia minimamente idea di chi sia ed è troppo imbarazzata per star dietro ai suoi discorsi, finendo per dimenticarsi una cosa molto importante nella stanza di Ben.
“Buffo, davvero. Ho cercato di spiegare a Ben perché lo tenevo a distanza, e nel frattempo ho finito per dubitare delle mie stesse convinzioni”.
Ben non è più abituato ad essere rifiutato e ad essere trattato come una persona normale: ecco perché Maggie lo integra così tanto. Per lei, lui, è un semplice essere umano. Certo un bel ragazzo, uno da cui è attratta, ma nulla di più. Con la scusa di restituirle ciò che ha perso, come una Cenerentola moderna e il bisogno di trovare un posto dove stare, quello che inizierà come una relazione di “io ti do questo e tu mi dai quello” finirà per scombussolare le vite e i cuori di entrambi.
“Voglio passare del tempo con te.” Mi passo le dita tra i capelli, esausto. “Sto con te perché mi piaci. Perché sei... reale. Non lo capisci? Sono circondato da persone di plastica. Persone finte, superficiali, che credono di conoscermi, che fingono che gli importi di conoscermi. Ti rendi conto di essere la prima persona, a parte un giornalista, a voler sapere dove sono cresciuto?”
8 giorni è il tempo che ha a disposizione per convincere Maggie a conoscerlo veramente e a non fermarsi alla facciata che i giornali di gossip gli hanno cucito addosso perché dietro ogni vita da copertina c’è una vita vera che deve essere vissuta: Ben deve rallentare la sua vita, Maggie la deve invece spingere e iniziare a vivere davvero. Ma cosa succederà quando i paparazzi scopriranno tutto e cuciranno addosso anche a Maggie un personaggio?
Buona lettura.
Chiara

Per leggere la trama QUI

Followme
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
­

1 commento:

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...