Seguimi su Instagram Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Segui il Canale di Youtube

tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

26 ott 2020

100% LUPO [presentazione - recensione]

 Avrei voluto iniziare questo post, raccomandandovi di andare al cinema per vedere questo delizioso film animato : 100% LUPO, ma, come sapete da mezzanotte di oggi, i cinema dovranno restare chiusi. 

Mi sento particolarmente dispiaciuta e avvilita, io sono una cinefila e non poter andare al cinema è come negare un gelato a un bambino piccolo. 

Ma per fortuna c'è la tv e c'è internet. 

Perciò spero vivamente che questo film lo possiate vedere su qualche piattaforma on line. 

Mi auguro che la società di distribuzione Notorious Pictures, mi dia al più presto il nome di una paittaforma su cui guardarlo. 

(Ovviamente vi aggiornerò.)

Ma ora veniamo a 100% LUPO. 


Duqnue è un film animato, e come, avrete intuito dal titolo, il protagonista è lupo; o meglio quello che dovrebbe essere un lupo.

Freddy Lupin è l'erede diretto di una dinastia di lupi mannari. E' colui destinato a guidare il branco. 

 Freddy adora in modo devoto il padre, attuale capo branco. Freddy sa che una volta divenuto grande spetterà a lui guidare il branco e trasfomarsi in un lupo grazie a una pietra magica. 

Purtroppo Freddy perderà questa pietra e allo stesso momento il padre. 

Quando arriva il giorno del suo "debutto in società", sa già che diventerà un temuto e bellissimo lupo. Ma il destino per lui ha una sorte diversa. Freddy si trasforma, ma in un delizioso barboncino. 

Faccio una premessa, io amo i barbonicini  ne ho uno, quindi tutto ciò che dico è già di parte.   

Il povero Freddy andrà sotto le grinfie dei suoi detestabili cugini che gli colorerano il ciuffo e la coda di rosa. 

Ma la cosa più sorprendente è che dal momento della trasformazione tutta la vita di Freddy cambia. 

Eh, sì, impara ad affrontare la vita e la realtà. 

Comprende che il branco non lo accetterà mai come capo, in quanto cane: in primis che sono detestati dai lupi e poi perché un barboncino ha tutto tranne l'aspetto del cane cattivo.

Imparerà a capire che le persone che ci sono più vicine non sono a volte così buone come ci vogliono far credere, ma soprattutto imparerà a fidarsi e a donarsi agli altri. Darà importanza al valore dell'amicizia e della fiducia. 

In realtà la storia di Freddy è solo un cortorno allo splendido messaggio che vuole passare il film e che credo i bambini debbano imparare fin da subito. 

I nostri obiettivi non devono essere legati al giudizio degli altri. 

Mai cercare di sembrare chi non si è. 

Le persone se ci vogliono bene, se ci rispettano, se credo in noi, devono accettarci per quello che siamo e non per quello che dovremmo diventare.

 Perciò, anche se è un cartone animato, vi consiglio di vederlo. 

Dal punto di vista tecnico i personaggi sono disegnati e valorizzati divinamente. 

C'è il barboncino,  il bastardino dall'aria svelta e furba, il pitbull giocherellone, il chihuahua a cui piace comondare e tante altre razze di cani. 


E poi ovviamente i lupi, che almeno nel film non fanno paura a nessuno.

Vi aspetto alla prossima recensione. 

Ella

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...